Intervista a Michael Bartholemy: General Manager Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

Intervista a Michael Bartholemy: General Manager Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

"Per essere competitivi e vittoriosi al massimo livello nel motomondiale bisogna essere motivati, dedicati e proattivi; tutte qualità che abbiamo in comune con la vostra azienda e che fanno di Europe Energy il nostro partner ideale"

La scorsa stagione è stata fantastica, con ciliegina sulla torta la vittoria di Franco del Campionato del Mondo Moto2. Cosa ti aspetti per la prossima stagione?
Iniziamo la stagione 2018 con più o meno le stesse aspettative dello scorso anno per la Moto2.
Abbiamo Alex Marquez, un pilota che ha tutte le capacità per gareggiare per il titolo iridato Moto2 in questa stagione. Questa per Alex sarà la quarta stagione con il Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS. Lo scorso anno ha vinto tre gare ed è stato sul podio altrettante volte. Siamo convinti che potrà superarsi in questa stagione.
Joan (Mir) è si un debuttante della classe Moto2, ma arriva da un campionato Moto3 da assoluto dominatore e dai test abbiamo già notato che si sta adattando molto velocemente alla nostra Kalex Moto2. Mi aspetto sia assolutamente competitivo per il podio e forse anche per la vittoria di alcune gare verso metà stagione.

Franco e Thomas sono debuttanti in MotoGP, così come Joan in Moto2. Come pensi si adatteranno alla nuova categoria?
Il salto dalla Moto2 alla MotoGP è molto grande e abbiamo visto molti piloti fallire in passato. Non penso che sarà il caso di Franco. E’ senza dubbio uno dei piloti più talentuosi che abbiamo avuto nel nostro team ed ha anche una buonissima etica del lavoro e un approccio molto metodico. Gli abbiamo già visto fare enormi passi avanti durante i test e sono sicuro che se gli altri test andranno come previsto sarà pronto per gareggiare tra le prime 10 posizioni per la gara d’apertura in Qatar.
L’inizio di Tom (Luthi) in MotoGP invece non è stato dei più facili. Non ha potuto partecipare ai test per un infortunio avvenuto in Malesia ma ha lavorato sodo tutti questi mesi per tornare in completa forma e sarà pronto ad iniziare la sua avventura in MotoGp in Malesia alla fine di Gennaio.

Quanto sono importanti gli sponsor per il vostro Team e cosa ne pensi della partnership con la nostra azienda?

Noi più che sponsor preferiamo la parola partner. Le persone e le aziende che supportano le nostre attività sono veramente nostri partners. Senza di loro non saremmo in grado di gareggiare e tutti i nostri partners sono parte integrante del nostro Team.
Per noi è molto importante avere il sostegno di una compagnia come la vostra che non opera solamente in un mercato ma in diversi paesi. Gareggiando infatti in una competizione che si svolge in più di 15 differenti paesi possiamo dire di essere veramente internazionali!
Sono molto contento di avere Europe Energy con noi quest’anno. Per essere competitivi e vittoriosi al massimo livello nel motomondiale bisogna essere motivati, dedicati e proattivi; tutte qualità che abbiamo in comune con la vostra azienda e che fanno di Europe Energy il nostro partner ideale.