I Trucchi per restare al fresco senza avere bollette incandescenti

I Trucchi per restare al fresco senza avere bollette incandescenti

Vivi un’estate fresca e a cuor leggero grazie ai consigli di Europe Energy per rinfrescarsi risparmiando in bolletta

Finalmente l’estate è arrivata, le giornate si sono allungate e il sole ci regala una nuova energia. Ci troviamo però a fare i conti con il nemico numero uno della stagione più soleggiata dell’anno: il caldo afoso. Capace di trasformare le nostre case in vere e proprie saune, questo fastidioso compagno di avventure non ci abbandona spingendoci ad utilizzare costantemente il condizionatore ed aumentando esponenzialmente il prezzo delle tanto temute bollette elettriche.

E allora come fare per sopravvivere al caldo estivo senza ritrovarsi a fine mese schiacciati da bollette troppo alte?

Europe Energy vi suggerisce qualche piccolo “trucchetto” per mantenervi al fresco risparmiando sull’uso dell’aria condizionata.

  • Se state pensando di acquistare un nuovo condizionatore sceglietene uno di classe energetica A o superiore (A+, A++, A+++). Nell’immediato potrà comportare una spesa un po’ di più elevata ma vi permetterà di ridurre i consumi fino al 30%.
  • Se invece avete già un condizionatore ricordatevi di controllare annualmente i filtri dell’impianto che, se sporchi, aumentano notevolmente i consumi.
  • Impostate l’aria condizionata in modo da non creare un eccessivo sbalzo termico. La differenza fra la temperatura interna e quella esterna non dovrebbe superare i 6 gradi per evitare danni alla salute e al portafogli.
  • Spegnete il condizionatore di notte. Tenere l’aria condizionata accesa di notte è dannoso: può causare tosse, dolori a schiena e collo e mal di gola. La sera è sempre meglio aprire le finestre.
  • Durante il giorno, al contrario, tenete le finestre chiuse con le tapparelle abbassate o gli scuri socchiusi in modo da fare entrare la luce necessaria senza lasciare passare il calore. Se possibile scegliete delle tende bianche e di cotone che aiutano a riflettere la luce del sole.
  • Se avete una cantina sfruttatela! Durante le ore più calde del giorno queste stanze possono avere temperature anche di 10-15 gradi inferiori rispetto al resto della casa.
  • Utilizzate cuscini di piuma d’oca avvolti in federe di cotone. I cuscini fatti di materiale sintetico trattengono il calore rendendovi più difficile riposare bene.
  • Lavate spesso il pavimento. Spesso in estate il pavimento di casa diventa molto caldo, lavarlo con acqua fresca lo raffredda rinfrescando anche tutta la casa.
  • Spegnete tutti gli elettrodomestici che emanano calore come asciugatrici, piastre elettriche e phon e cercate di tenere le luci spente il più possibile, lo giornate sono lunghe e la luce dura fino a tardi, non è necessario sprecare corrente!
  • Ricordate di staccare il caricatore del telefonino, il trasformatore se attaccato alla presa produce calore nella stanza.
  • Durante i mesi caldi ricordatevi di abbassare il livello della caldaia al minimo così l’acqua raggiungerà la temperatura ottimale senza sprechi d’energia.

Infine non dimenticate che l’acqua è la migliore alleata delle calde giornate estive. Portatene sempre con voi una bottiglia (meglio se fresca) per evitare la disidratazione e le sue spiacevoli conseguenze. Seguite i nostri consigli e godetevi la vostra estate con la giusta carica di energia!