28 maggio 2018

Come e in quanto tempo si può ottenere la riattivazione della fornitura energia elettrica sospesa per morosità?

Per riattivare la fornitura sospesa per morosità, occorre inviare a Europe Energy idonea documentazione che attesti l’avvenuto pagamento di tutte le fatture che hanno comportato la richiesta di sospensione nei modi indicati nella comunicazione di messa in mora, salva ogni valutazione del Fornitore in merito alla complessiva situazione debitoria in caso di reiterata e protratta morosità.

Europe Energy, a seguito della ricezione dell’attestazione di pagamento del cliente, invierà richiesta  di riattivazione della fornitura all’Impresa di Distribuzione competente. Se Europe Energy riceve dal cliente la documentazione dell’avvenuto pagamento dal lunedì al venerdì dopo le ore 18:00, l’invio all’impresa di Distribuzione può avvenire il giorno successivo.

Il distributore, quindi, deve procedere a riattivare la fornitura entro un giorno feriale (tutti i giorni tranne i festivi) dalla data di ricevimento della richiesta da parte del venditore (un giorno lavorativo se il contatore è telegestito).

Se invece della disattivazione è stata effettuata una riduzione della potenza disponibile inferiore al 15%, la riattivazione deve avvenire entro un giorno lavorativo.

L’Impresa di Distribuzione è tenuta alla riattivazione della fornitura di energia elettrica (e/o al ripristino della potenza) entro un giorno lavorativo dalla data di ricevimento della richiesta da parte di Europe Energy.