28 maggio 2018

Cosa si intende per bolletta in acconto e bolletta in conguaglio?

Acconto: significa che la bolletta è stata calcolata esclusivamente sulla base di consumi stimati, perché per il periodo di consumo fatturato non sono disponibili letture reali del contatore (rilevate dal distributore o dal cliente tramite l’autolettura.

Conguaglio: significa che la bolletta è stata calcolata esclusivamente sulla base di consumi effettivi (letture rilevate dal distributore o autoletture.)