30 gennaio 2018

Europe Energy Holding approva il Bilancio 2017 ed entra in MotoGP

Il gruppo Europe Energy Holding consolida il mercato internazionale con importanti acquisizioni in Croazia, Romania e Slovenia. Nel 2018 il marchio sarà sulle moto del team della MotoGp Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

  • Ebitda 4.187 milioni di Euro (+ 101 % rispetto a 2.076 milioni di Euro del 2016)
  • EBIT 4.042 milioni di Euro (+ 104 % rispetto a 1.977 di Euro del 2016)
  • Utile ante imposte 4.066 milioni di Euro (+ 136% rispetto a 1.721 milioni di Euro del 2016 )
  •  Utile netto 2.581 milioni di Euro (+ 92% rispetto a 1.342 milioni di Euro nel 2016)

Europe Energy approva con soddisfazione il decimo bilancio del Gruppo confermando i numeri e i trend finanziari presentati e la capacità prospettica del proprio management.

Il 2017 si chiude con l’Ebitda che passa dai 2.076 milioni di Euro del 2016 ai 4.187 milioni di Euro del 2017 con un incremento del +101%. L’utile prima delle imposte passa dai 1.721 milioni di Euro del 2016 ai 4.066 milioni di Euro del 2017 con un incremento del +136% mentre l’utile netto passa dai 1.342 milioni di Euro del 2016 ai 2.581 milioni di Euro del 2017 con un incremento del + 92%. I ricavi del 2017 sono stati 295.348 milioni di Euro contro i 444.094 milioni di Euro del 2016 confermando un trend di diminuzione ampiamente annunciato e che probabilmente ha raggiunto i livelli di minimo.

L’anno appena concluso è stato caratterizzato dall’inizio della raccolta dei frutti dei processi di trasformazione ed efficientamento che hanno caratterizzato i precedenti anni di vita di Europe Energy. Le vendite ai clienti finali hanno ricominciato a crescere in modo significativo ed i risultati non si sono fatti attendere.

L’attività tradizionale di trading di Energia Elettrica, storico core business di Europe Energy S.p.A., ha proseguito sulle nuove direttive istituite già nel 2016 con un maggiore utilizzo di piattaforme di clearing per registrare le transazioni di energia e un grande focus sull’operatività short term. La piattaforma logistica gestita dal Gruppo permette di consegnare energia elettrica ovunque in Europa ed è un vero e proprio fiore all’occhiello dell’attività.

Il Gruppo, già attivo in Albania, Bosnia Herzegovina, Montenegro, Serbia e Slovenia, rafforza maggiormente la sua presenza nei Balcani grazie all’acquisizione della maggioranza diretta delle società di vendita ai clienti finali in Romania e Slovenia e del 50% in Croazia. Europe Energy si presenta così come un gruppo europeo capace di soddisfare clienti in diversi paesi, grazie alla copertura che può garantire con aziende controllate o partecipate in numerosi punti del continente.

Matteo Ballarin, presidente Europe Energy Holding commenta così le recenti acquisizioni del Gruppo: “Per Europe Energy è importante esserci, essere innovativi e porre sempre al centro della strategia il cliente e i suoi bisogni. Si pensi, ad esempio, ai gruppi internazionali che tramite Europe Energy potranno trovare un unico riferimento amministrativo per le loro forniture di energia nei vari Paesi, piuttosto che applicare le opportune strategie di gestione del rischio delle commodity energetiche a livello globale e non più solo aziendale”.

Gli obiettivi del Gruppo per il 2018 sono ben chiari e passano per un continuo sviluppo e crescita della propria posizione sui mercati europei, senza mai dimenticare l’attenzione alla gestione del rischio e il controllo della marginalità attesa.

In linea con questi obiettivi è da intendersi il prestigioso accordo di sponsorizzazione triennale con il team MotoGp e Moto2 Estrella Galicia 0,0 Marc VDS. Il marchio Europe Energy sarà presente sulle moto che gareggeranno nelle prossime tre stagioni nella classe regina e nella Moto2 e accompagnerà i quattro piloti del team: il campione del mondo Moto2 Franco Morbidelli e Thomas Luthi in MotoGp e Alex Marquez ed il campione del mondo Moto3 Joan Mir in Moto2.

“Velocità, Innovazione, Ricerca continua del limite, Interculturalità e Multinazionalità, sono i caratteri distintivi di Europe Energy” sottolinea Matteo Ballarin “e trovano il perfetto abbinamento in questa nuova prestigiosa avventura con il team pluricampione del mondo Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS il partner ideale per spingersi ancor più alla ricerca dell’eccellenza nel proprio lavoro” .

Internazionalizzazione sarà dunque la parola chiave del 2018 di Europe Energy, intesa non solo come espansione territoriale ma anche come esposizione del marchio su scala globale.